Montecucco Rosso Riserva 2009 Colle Massari

C’è una strada che taglia la bassa Toscana dal mare a Montalcino, tra paesaggi assolati, biondi di fieno tagliato; si ergono poggi isolati; su tutti veglia il Monte Amiata. Nei pressi di qualche eucalipto, il cartello: Collemassari. Tenuta dai numeri importanti, di ambiziosa proprietà svizzera…Eppure: c’è di più in questo vino di corpo (sangiovese con un po’ di ciliegiolo e cabernet), così rubino, gagliardamente sano. Qualcosa che va oltre gli aromi (non invadenti, ma complessi, di frutta rossa, pesca, tabacco, menta, cannella, che devi seguire e scoprire con curiosa dedizione, e che evolvono in intriganti note scure col tempo); oltre il puro dato del perfetto equilibrio acido-salino; oltre la classe di una bocca salda, ben ferma,polputa, senza sbavature: questo, malgrado tutto,  è un vino profondamente contadino. Ha quella naturalezza giovanile, quel discendere in gola senza sforzo, quell’accostarsi con agio al cibo più umile e a quello più complesso, con arguzia sorridente, confortando, come faceva una volta il vino quotidiano, in modo diretto, senza pensieri aggiunti. Ci saranno vini più austeri e più eleganti, ma la solare gioiosa pienezza di questo -un sorriso per l’anima- altrove la cerchi invano, e non te la dimentichi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...